Semi raccolto con treccia olandese

Questa stagione è piena di eventi importanti, dal matrimonio ai battesimi passando per le cresime e le comunioni  e quindi anche tante acconciature da sfoggiare, oggi vi propongo un semi raccolto per capelli medio-lunghi molto bello e facile da fare anche su se stessi realizzato con trecce olandesi.PhotoGrid_1497952115137+1Partendo dalla zona laterale prendiamo una sezione di capelli e la dividiamo in tre ciocche e facciamo una treccia olandese (vi ricordo che le ciocche si intrecciano verso il basso), dopo il primo incrocio aggiungiamo sezioni di capelli dalla zona frontale e arriviamo nel lato opposto.PhotoGrid_1497951958299+1

Partendo da questo lato prendiamo una sezione di capelli e realizziamo un’altra treccia olandese alla quale aggiungiamo sezioni di capelli dalla parte superiore.PhotoGrid_14979524168540+1

Leghiamo insieme le due trecce e nascondiamo l’elastico con un accessorio per capelli.PhotoGrid_1497952062040+2Il risultato è un semi raccolto elegante che si può realizzare anche su se stesse senza difficoltà e che vi donerà un aspetto chic e raffinato.  Fatemi sapere con un commento se questa acconciatura vi è piaciuta.PhotoGrid_1497952115137+1Vi lascio il link del tutorial dove vi mostro come si realizza questo bellissimo semi raccolto.


Acconciatura a canestro con treccia a cascata

Partendo da una semplice treccia a cascata vi propongo un raccolto che richiama le acconciature delle dame del medioevo rivisitate in chiave moderna. È un raccolto  indicato principalmente per le occasioni importanti, l’intreccio è già così ricco  con una trama molto fitta che ho preferito non aggiungere accessori.

PhotoGrid_1459789848591

Partendo da un lato della testa prendiamo una sezione di capelli, la dividiamo in tre ciocche e dopo aver effettuato il primo incrocio la ciocca superiore la teniamo da parte e la sostituiamo con una presa dal basso, poi aggiungiamo  una sezione di capelli dall’alto e proseguiamo così fino ad arrivare al centro della testa.

PhotoGrid_1459841779761

 

Dopo aver fatto una treccia anche dall’altra parte prendiamo le ciocche e partendo da quelle centrali cominciamo ad intrecciarle tra loro facendo passare la prima ciocca di sinistra sopra quella di destra. Adesso prendiamo la seconda di destra e la facciamo passare sopra la prima di sinistra. Ora la seconda di sinistra la passiamo sotto la prima e sopra la seconda di destra. Dall’altra parte la terza di destra la inseriamo sotto la prima e sopra la seconda di sinistra e continuiamo in questo modo alternando gli inserimenti di tutte le ciocche.

PhotoGrid_1459841721877

 

Adesso prendiamo una sezione di capelli e facciamo una treccia alla quale aggiungiamo una ad una le ciocche dell’intreccio a canestro.

PhotoGrid_1459841744560

Questo tipo di acconciatura è indicata per chi ha capelli lunghi e vuole sfoggiare un look chic ed elegante, infatti vi permetterà di distinguervi dagli altri e di catalizzare tutta l’attenzione su di voi.

PhotoGrid_1459789881389

 

 

 

Vi è piaciuto questo raccolto particolare?  🙂 Fatemi sapere qui nei commenti cosa ne pensate. Vi lascio il link del tutorial dove vi mostro come è facile realizzare questo intreccio d’altri tempi.

 


Acconciatura Comunione Originale

Ciao a tutti, oggi vi propongo un’acconciatura per bambine, particolarmente indicata per le occasioni importanti. Infatti con l’avvicinarsi della primavera vi saranno diverse occasioni speciali per le vostre bimbe, io ho pensato alla Comunione ma questa acconciatura può andare bene anche per la Cresima e, perchè no, anche per un matrimonio. Si tratta di un semi raccolto realizzato nella zona frontale della testa dove faremo delle trecce olandesi che poi legheremo insieme sul retro.

PhotoGrid_1454489548223

Separiamo i capelli della zona frontale in tre sezioni. Per fare la prima treccia partiamo dal centro e, con l’aiuto di un pettine, facciamo una linea laterale verso sinistra. Aiutandoci sempre con il pettine, prendiamo una piccola sezione di capelli e la dividiamo in tre ciocche e facciamo una treccia olandese. Dopo il primo incrocio aggiungiamo sezioni di capelli dalla parte inferiore. Le altre trecce le facciamo iniziare vicino la parte alta della prima treccia unendo sempre sezioni di capelli dal basso fino ad arrivare dalla parte opposta della testa.A questo punto facciamo passare la prima treccia all’interno della seconda e le blocchiamo con un elastico sul retro della testa insieme a quella che si trova nel lato opposto. PhotoGrid_1456930973032

Infine  sciogliamo la parte finale delle trecce e le pettiniamo per eliminare eventuali nodi e applichiamo un accessorio secondo il  nostro gusto personale (io ho utilizzato un fiore bianco con glitter) per rendere il raccolto più elegante e glamour.

20160222_161702

Fatemi sapere qui nei commenti cosa ne pensate 🙂

Vi lascio il link del tutorial  dove vi mostro passo passo come è semplice realizzare questa acconciatura.

 


Tutorial Capelli: Coda Originale con Nodi

PhotoGrid_1454489244021

Ciao a Tutti, oggi vi propongo una coda insolita e fuori dal comune realizzata con dei semplici nodi. Questo tipo di acconciatura la vedo particolarmente indicata per le bambine, per un occasione importante,infatti per nascondere gli elastici ho utilizzato dei nastrini con i quali ho fatto dei fiocchetti, ma anche le ragazze possono portarla sfoggiando così una coda estrosa e stravagante.
Realizziamo una coda nel retro della testa prendiamo dalle zone laterali della coda due sezioni di capelli, le portiamo al centro della coda e facciamo il primo nodo. Adesso, sempre dalle zone laterali della coda, aggiungiamo due sezioni a quelle precedenti facciamo un altro nodo e proseguiamo in questa maniera per tutta la lunghezza. Quando capiamo che non possiamo più fare dei nodi aggiungiamo le ultime sezioni e le blocchiamo con un elastico in silicone per capelli. Infine con due nastrini realizziamo due fiocchetti sopra gli elastici per nasconderli.
Vi consiglio di utilizzare una cera e una lacca per fissare bene i nodi e per farla resistere per più tempo.

PhotoGrid_1455129531155

Fatemi sapere qui nei commenti cosa ne pensate 🙂

Vi lascio il link del tutorial che ho realizzato